Descrizione Progetto

QuBì è il programma promosso da Fondazione Cariplo per il contrasto alla povertà minorile.

Spazio Aperto Servizi aderisce alle reti territoriali attive nell’ambito del Municipio 6 con le progettualità approvate per il quartiere Giambellino-Lorenteggio e per il quartiere Barona, e alla rete attiva in Loreto.

I progetti, partiti a gennaio 2019, prevedono l’attivazione in rete delle realtà presenti nel territorio in sinergia con il servizio sociale del Comune di Milano, al fine di migliorare l’azione integrata delle realtà in campo, con lo scopo di intercettare le famiglie in condizione di povertà economica e sociale, sperimentare nuove proposte/percorsi di supporto volte a rinforzare le autonomie, promuovere l’attivazione delle famiglie per una co-costruzione delle risposte ai bisogni.


Progetti in corso: Donne in Quartiere

A partire da novembre 2021, è stato avviato un percorso dedicato alle donne del quartiere Giambellino – “Donne in quartiere” – con l’obiettivo di acquisire le competenze linguistiche di base, potenziare la conoscenza e la fruizione delle opportunità e dei servizi presenti sul territorio nonché la promozione di interventi attraverso un percorso di progettazione partecipata, nell’ottica di favorire opportunità di inclusione, empowerment femminile e autoefficacia.

Il gruppo di donne è guidato da operatrici di Spazio Aperto Servizi e di Comunità del Giambellino.

L’azione prevede il coinvolgimento di diversi soggetti della rete che lavorano con donne e mamme con figli piccoli.

Le venti donne che partecipano al percorso hanno condiviso pensieri, progetti e desideri dando vita a due gruppi:

  • gruppo Artigiane “LA BOTTEGA DELLE DONNE”
  • gruppo Cucina “DONNE SPEZIALI”

 

LA BOTTEGA DELLE DONNE

Il gruppo è composto da circa 10 donne, con età, provenienza ed esperienze diverse. Sono professioniste con la passione per la sartoria e l’artigianato. Condividono il desiderio di creare un laboratorio sociale, UNA BOTTEGA, fatto dalle donne del quartiere un servizio rivolto ai cittadini e alle cittadine, dove sperimentarsi e lavorare insieme, sviluppando progetti, lavori creativi e tecnici.

La sartoria e l’artigianato diventano la chiave per entrare nel mondo dell’altro e per scambiarsi saperi provenienti da mondi e culture diverse.

All’interno del laboratorio è previsto uno spazio dedicato al lavoro e uno spazio dedicato all’incontro e alla socialità: entrare in bottega significa non solo imparare un mestiere, ma entrare in un mondo artistico e creativo, dove tessere legami e rafforzare il senso di appartenenza al territorio. Un’occasione per stare insieme, ma soprattutto per stare bene essere riconosciute e valorizzate, apprendere una nuova lingua, riconoscere talenti, avere un momento per se stesse.

DONNE SPEZIALI

Dieci donne che davanti ai fornelli nella cucina della Parrocchia del Santo Curato D’Ars condividono ricette internazionali, esperienze e storie. Verrà realizzato un ricettario alla scoperta delle tradizioni culinarie nazionali e internazionali.