HOUSING E RESIDENZIALITÀ
SERVIZI SEMIRESIDENZIALI
DOMICILIARITÀ
FAMIGLIA E MINORI
EDUCAZIONE E COESIONE
WELFARE AZIENDALE E INTEGRAZIONE SOCIO SANITARIA

“San Donato. Gli alloggi confiscati alla mafia ora diventano una casa per tutti”

Dicono di noi: Il Cittadino – 8 giugno 2017

LHUB Il Cittadino2
Dal primo giugno dieci immobili sono sede di progetti sociali

di Riccardo Schiavone

Immobili chiavi in mano, ora l’housing sociale negli appartamenti confiscati alla mafia può levare gli ormeggi.

Il primo giugno dieci immobili comunali sono stati consegnati alla cooperativa Spazio Aperto Servizi (ex Aurora 2000) al termine di un percorso di co-progettazione durato un anno. Sei appartamenti, ubicati a Poasco, erano stati trasferiti al municipio in virtù dell’applicazione della legge Rognoni-LaTorre. Altri quattro si trovano a Certosa.
Era il 28 maggio 2016 quando un parterre di rappresentanti delle istituzioni, delle forze dell’ordine e dell’associazionismo antimafia diede il la alla rinascita dello spazio di via Schuster 3, nella frazione di Poasco, composto da un magazzino e una palazzina. Il primo è stato rapidamente trasformato in sede del progetto “Uomini @l lavoro” curato dalla Caritas di San Giuliano, mentre per l’edificio residenziale la gestazione ha richiesto del tempo in più.
Chi la possedeva l’aveva lasciata, come amara consuetudine, gravemente danneggiata.
Il sindaco Andrea Checchi aveva nell’occasione annunciato l’arrivo di un contributo di 150mila euro da Regione Lombardia per la riqualificazione. La loro gestione per 12 anni sarà a capo della cooperativa Spazio Aperto Servizi (Sas),nella quale è confluita tramite un percorso di fusione la coop sandonatese Aurora 2000, con sede a Bolgiano. Insieme ad altri quattro immobili collocati nell’area ex Bull di Certosa, entrati a far parte del patrimonio comunale in virtù degli accordi del piano di lottizzazione, ospiteranno il progetto “L’Hub – Housing sociale & working”.

Per saperne di più del progetto L’HUB – Housing sociale & working, clicca qui

Continua su PDF allegato
Privacy Policy
credits