HOUSING E RESIDENZIALITÀ
SERVIZI SEMIRESIDENZIALI
DOMICILIARITÀ
FAMIGLIA E MINORI
EDUCAZIONE E COESIONE
WELFARE AZIENDALE E INTEGRAZIONE SOCIO SANITARIA

Cucù il Food Truck solidale e sostenibile si presenta al Fuori Salone

Martedì 17 e sabato 21 aprile dalle 12 alle 15 - STREETEAT FOOD COURT via San Marco 2/3 a Milano

DOPPIO APPUNTAMENTO AL FUORISALONE 2018 DI MILANO NELLA “STREETEAT FOOD COURT” DEL LICEO PARINI CON I CIBI E LE STORIE DEL MONDO DI CUCU’ – CUCINE E CULTURE IL NUOVO FOOD TRUCK SOLIDALE E SOSTENIBILE

In occasione del Fuorisalone 2018 all’interno della STREETEAT FOOD COURT in via San Marco 2/3 a Milano, presentazione in anteprima del progetto CùCù - Cucine e Culture, il Food Truck solidale e sostenibile che porta in giro cibi e storie dal Mondo. Martedì 17 e sabato 21 aprile dalle 12 alle 15 preparazione in diretta di alcuni piatti cucinati dalle cuoche italiane e straniere coinvolte nel progetto: uno speciale menù per tutti i visitatori della Streeteat Food Court! Per questa occasione i piatti saranno cucinati all’interno del trailer ufficiale di TESLA DESTINATION TOUR, presente tra i partner dell’evento di Streeteat.

La Streeteat Food Court è un evento dedicato al cibo di strada e design, organizzato da Streeteat - il primo aggregatore Europeo di food truck - con il Patrocinio del Comune di Milano, all’interno del cortile del Liceo Parini dal 17 al 22 aprile.

IL PROGETTO

CuCù - Cucine e Culture è promosso nell’ambito di Milano Sei l’Altro da Spazio Aperto Servizi e Streeteat insieme ai partner M’ama Food, Cuochi a Colori, Chico Mendes Altromercato e lo sponsor Ecozema® con l’obiettivo di portare all’interno delle aziende Food Truck gestiti da donne in cerca d’occupazione che cucineranno piatti di qualità per i lavoratori condendoli con storie e temi sociali dal Mondo. Il progetto da un lato crea opportunità di lavoro per donne italiane e straniere che concilieranno la preparazione di speciali ricette da tutto il mondo con testimonianze, dall’altro rappresenta un veicolo di informazione e sensibilizzazione per i lavoratori delle aziende sui temi del benessere, dell’inclusione sociale e dell’interculturalità. L’iniziativa pone attenzione anche alla sostenibilità ambientale utilizzando materie prime provenienti da filiere controllate e servendo piatti in stoviglie 100% compostabili. I proventi degli eventi realizzati saranno fonte di guadagno per le cuoche, sostegno per l’avvio della loro attività imprenditoriale ma anche devoluti a progetti sociali del territorio.

Attraverso la buona cucina da tutto il Mondo CuCù trasforma gli spazi e i contesti di lavoro in occasione di convivialità, socialità e dialogo tra culture. Offre a donne italiane e straniere, cuoche esperte e appassionate di Street Food, un’occasione di occupazione e di inclusione sociale; alle aziende l’opportunità di rendere la pausa pranzo un momento di informazione e sensibilizzazione su tematiche sociali, welfare aziendale, multiculturalità. CuCù fa bene a chi cucina e a chi assaggia i piatti dal mondo preparati con materie prime di qualità, secondo ricette tradizionali di tanti paesi. CuCù promuove un welfare aziendale fatto di contenuti, proposte e partecipazione: mette in relazione culture e bisogni, trasporta sapori e racconti, valorizza esperienze e progetti sociali.

LA STREETEAT FOOD COURT AL FUORISALONE 2018

Il lancio di CuCù – Cucine e Culture avverrà all’interno della Streeteat Food Court, un luogo d’incontro polifunzionale, una corte aperta al pubblico dedicata al cibo e al momento del suo consumo tra street food, design e tecnologie sostenibili. È la Food Court ideata dalla nota piattaforma Streeteat, che prenderà vita in occasione del Fuorisalone 2018 (17-22 aprile) nel cuore del Brera Design District, all’interno del cortile del Liceo Parini di via San Marco 2/3. L’iniziativa, realizzata con il Patrocinio del Comune di Milano, propone tradizioni gastronomiche e nuovi design degli spazi ristorativi come cornice conviviale di un nuovo modello di hub sociale. Uno spazio di approfondimento e confronto su temi di attualità quali la gestione e la condivisione degli spazi, l’eco-sostenibilità e la sharing economy. A guidare i visitatori nella Food Court e a rispondere alle domande dei visitatori più curiosi, saranno gli stessi alunni del liceo, ambasciatori del progetto. I partner scelti per affrontare il tema dell’innovazione tecnologia sostenibile sono Tesla e eV-Now!, ente di ricerca, sviluppo e promozione della mobilità elettrica, presenti con il future trailer del “Tesla Destination Tour”: il primo viaggio a impatto zero alla scoperta delle eccellenze tecnologiche, turistiche e gastronomiche d’Italia, organizzato da eV-Now! e Tesla Owners Italia. Il trailer propone alcuni piatti di street food e l’approccio green del tour prende corpo anche nella cucina, alimentata con le batterie delle vetture presenti.

CuCù – Cucine e Culture è un progetto di:

Milano Sei l’Altro è un progetto di welfare comunitario vincitore del bando «Welfare in Azione» di Fondazione Cariplo che ha l’obiettivo di sviluppare soluzioni innovative in risposta al bisogno di conciliazione vita-lavoro-famiglia attraverso la collaborazione, la socializzazione e la coproduzione tra cittadini, imprese, organizzazioni del terzo settore e del privato sociale. Milano Sei l'Altro adotta la sharing economy come modello per promuovere l'occupazione, l'empowerment e l’auto-imprenditorialità delle donne, spesso svantaggiate a causa di una maggiore incombenza di carichi di cura, aiutandole a realizzarsi a livello professionale e umano.

Streeteat nasce nel 2015 come il primo aggregatore europeo di Food Truck ed è oggi presente in 4 paesi. La sua missione è quella di diventare il maggior punto d’incontro tra domanda e offerta dei servizi di food truck, e ha un particolare interesse per le logiche di sharing economy, in cui vede la corretta espressione dei valori della condivisione a livello personale, traslati nell’ambito economico globale.

Spazio Aperto Servizi è una cooperativa sociale costituita nel 1993, fatta da persone che cooperano per le persone. Promuove e porta benessere e cura alle persone attraverso la gestione di servizi socio-sanitari, assistenziali ed educativi a famiglie, anziani, adulti e minori, persone con disabilità sul territorio di Milano e hinterland, componendo la risposta più completa e adeguata alle esigenze di ognuno in modo innovativo, grazie a una solida rete di legami, competenze ed esperienze maturate negli anni, con l’obiettivo di generare una comunità solidale e competente, sempre più capace di rispondere ai bisogni attuali di ciascuno e di guardare oltre, generando una cultura del benessere individuale e collettivo.

La Cooperativa Farsi Prossimo, nata nel 1993 su iniziativa della Caritas Ambrosiana, svolge servizi socio-educativi a carattere sperimentale ed innovativo rivolti a soggetti deboli, immigrati e richiedenti asilo, donne e minori, persone gravemente emarginate, donne vittime della tratta. Nel 2012 la Cooperativa ha deciso di creare una vera e propria attività imprenditoriale: “M’AMA FOOD - catering dal mondo” che offre alle donne un’occasione concreta di formazione professionale e la possibilità di fare un’esperienza lavorativa qualificata, riscoprendo abilità apprese nel loro paese d’origine, e riconciliandosi con la propria storia attraverso sapori, profumi e piatti della propria tradizione. M’AMA FOOD mette a confronto donne di paesi diversi, culture, storie e tradizioni culinarie differenti, dando vita ad un servizio interculturale e a una cucina nuova, altra e «terza» rispetto alle culture di provenienza, capace di combinare questi diversi elementi secondo il gusto e le esigenze della società multietnica in cui viviamo.

Cuochi a Colori è un progetto promosso dall'Associazione Arcobaleno Onlus e nasce dall’idea che il cibo, lingua universale, è espressione della cultura del popolo che lo produce. Per questo le cuoche, attraverso il racconto da loro proposto, le immagini, i suoni e i profumi, si fanno ambasciatrici della loro cultura di origine, cucinando i piatti della tradizione e della loro storia. I sapori di terre lontane si sposano con la scoperta dell’altro: uno scambio denso di saperi e sapori. In questo nobile mestiere le donne portano il loro riscatto, maestre quando vanno nelle scuole a proporre laboratori di intercultura e cuoche professioniste nella quotidianità in cui diventano sempre più protagoniste.

Chico Mendes Onlus è una cooperativa non profit di commercio equo e solidale fondata a Milano nel 1990. Da oltre 25 anni promuove un’economia più giusta e sostenibile, più etica e responsabile, che rispetta le persone e tutela l’ambiente. Gli elementi chiave che contraddistinguono questo partner sono: etica, sostenibilità e qualità in ogni passaggio della filiera, rigorosamente corta e monitorata. Chico Mendes garantisce filiere etiche, corte e trasparenti, lungo le quali assicura il rispetto dei diritti, condizioni economiche giuste, sostenibilità ambientale e sviluppo sociale delle comunità locali.

PDF COMUNICATO STAMPA
Donate https://www.paypal.com/cgi-bin/webscr?cmd=_s-xclick&hosted_button_id=YQNWYJF7CFCZE
5x1000
Milano Sei L'Altro
Texere
Progetti no slot
Share ADERIAMO A SHARE - NEGOZIO VIA BESSARIONE MILANO
6Welfare
WEMI
Gecos
iscriviti alla newsletter
Sì, acconsento al trattamento dei dati (Privacy). La mia email non verrà mai ceduta a terzi, verrà utilizzata esclusivamente per ricevere da voi informazioni sui vostri servizi e potrò richiedere la visione, l'aggiornamento o la cancellazione in qualsiasi momento.
credits - Privacy Policy - Cookie Policy